È possibile eseguire varie attività di manutenzione servendosi dell’utility rake (per maggiori informazioni, consultare http://docs.seattlerb.org/rake/). Esempi di attività di Rake possono essere la creazione di una struttura di database o l’immissione di dati di test in un database.

Questa funzionalità è utilizzabile se l’applicazione contiene un Rakefile che descrive le attività di Rake disponibili (per ulteriori informazioni, consultare la documentazione sul formato del Rakefile). È opportuno elencare la gemma «rake» in un Gemfile.

Accedere a Siti web e domini e fare clic su  Ruby. Dopo l’installazione delle gemme, è possibile provare a eseguire un’attività di Rake facendo clic su  Esegui attività rake. Nella finestra di dialogo visualizzata, è possibile specificare alcuni parametri e fare clic su OK - ciò è equivalente a eseguire l’utility rake con i parametri specificati nella riga di comando.

Ad esempio, per visualizzare l’elenco delle attività disponibili, immettere -T e fare clic su OK (ciò è equivalente a eseguire il comando rake -T).

image-0

Per eseguire un’attività specifica (ad esempio, about), utilizzare come parametro il nome dell’attività (ciò è equivalente a eseguire il comando rake about).

image-1

Altri esempi di comandi di Rake:

  • Per eseguire un’attività predefinita, avviare l’utility rake senza specificare parametri: rake.
  • Per eseguire un’attività con variabili di ambiente, specificare i valori delle variabili nel formato [variabile=valore] prima del nome dell’attività: rake RAILS_ENV=production SECRET_KEY_BASE=my-secret-key about.
  • Per eseguire un’attività con parametri, specificare il valore dei parametri tra parentesi: rake assets:clean[1].
  • Per visualizzare l’elenco di tutte le opzioni rake disponibili, utilizzare l’opzione -h: rake -h.