Gestione PHP

Plesk offre il completo supporto dei linguaggi di scripting PHP, inclusi il supporto per più versioni PHP e tipi di gestori pronti all'utilizzo. Questo argomento racconta come l'amministratore Plesk può rendere disponibile PHP ai loro clienti e controllare quali impostazioni PHP possono gestire i loro clienti.

Affinché un dominio usi PHP deve essere abilitato a livello dell'abbonamento. Se l'abbonamento è basato su un piano di servizio, ha senso abilitare PHP e configurare le impostazioni PHP nel piano di servizio. Per esempio, puoi avere un piano "di base", che non darebbe agli abbonati il controllo sulle impostazioni PHP, e quello "avanzato", che darebbe alcuni gradi di controllo e quello "esperto", che darebbe agli abbonati la massima capacità per personalizzare le impostazioni PHP.

Quando si configura un piano di servizio o un abbonamento, le attività correlate a PHP includono quanto segue:

  • Configurazione delle impostazioni PHP.
  • Configurare permessi. Definiranno quali impostazioni PHP possono gestire gli abbonati.
Diverse versioni PHP

La maggior parte di versioni PHP non sono compatibili con le versioni precedenti. Ad esempio, il codice scritto in PHP 5.x potrebbe non essere eseguito correttamente durante l'utilizzo di un interpreter PHP 4.x. Per una maggiore flessibilità, Plesk comprende numerose versioni PHP che possono essere installate tramite l'interfaccia Plesk. I clienti ai quali si concede il permesso Gestione della versione PHP e del gestore sono in grado di selezionare il gestore PHP e la versione in modo indipendente per ciascun sito web.

Configurazione delle impostazioni PHP.

Per configurare le Impostazioni PHP per un piano di servizio, vai su Piani di servizio > fai clic su Aggiungi un piano o sul nome di un piano esistente che abbia le impostazioni PHP che desideri cambiare > Impostazioni PHP. Per configurare le Impostazioni PHP per un abbonamento, vai su Abbonamenti > fai clic su Aggiungi un abbonamento o sul nome di un abbonamento esistente che abbia le impostazioni PHP che desideri cambiare e poi fai clic su Personalizza > Impostazioni PHP. In questa pagina, è possibile realizzare le seguenti operazioni:

  • Definire la versione PHP e il tipo di gestore da usare. Questa impostazione è solo disponibile a livello del piano di servizio.
  • Configura un intervallo di impostazioni PHP predefinite. Tali impostazioni sono maggiormente correlate alle impostazioni e alla sicurezza, ma alcune di esse potrebbero incidere sul funzionamento del sito web. Fai clic sull'icona vicino all'opzione per saperne di più.
  • Configura qualsiasi impostazione PHP posizionandola nella sezione Direttive aggiuntive. Usare la stessa sintassi usata per php.ini. Per esempio, se vuoi caricare automaticamente l'estensione mSQL, aggiungi la riga: extension=msql.so.

    Nota: l'impostazione di ulteriori direttive PHP è riservata esclusivamente all'amministratore e non è mai disponibile per i clienti. Quando l'amministratore imposta ulteriori direttive PHP per un abbonamento particolare, tale abbonamento non assume lo stato Bloccato. Pertanto, le direttive aggiunte e altre modifiche alle impostazioni PHP possono andare perdute quando l'abbonamento viene sincronizzato con il piano di servizio.

Queste impostazioni diventeranno quelle predefinite per gli oggetti di livelli inferiori. In altre parole, le impostazioni configurate a livello del piano di servizio diventeranno quelle predefinite per tutti gli abbonamenti basati su tale piano di servizio e le impostazioni configurate a livello dell'abbonamento diventeranno quelle predefinite per tutti i domini basati su tale abbonamento.

Configurare permessi

Per configurare le impostazioni PHP per un piano di servizio, vai su Piani di servizio > fai clic su Aggiungi un piano o sul nome di un piano esistente che abbia le impostazioni PHP che desideri cambiare > Permessi. Per configurare le impostazioni PHP per un abbonamento, vai su Abbonamenti > fai clic su Aggiungi un abbonamento o sul nome di un abbonamento esistente che abbia le impostazioni PHP che desideri cambiare e poi fai clic su Personalizza > Permessi. In questa pagina i seguenti permessi hanno la capacità di cambiare le impostazioni PHP:

  • Gestione delle impostazioni PHP comuni. Concedere questo permesso consentirà al cliente di selezionare la versione PHP e gestire numerose impostazioni PHP generali predefinite.
  • Gestione delle impostazioni delle prestazioni di hosting. Concedere questo permesso consentirà al cliente di gestire le impostazioni PHP correlate alla performance.
  • Gestione della versione PHP e del gestore. Concedere questo permesso consentirà al cliente di selezionare la versione PHP e il tipo di gestore PHP.
  • Configurazione di opzioni di scripting web potenzialmente non affidabili che sovrascrivono le norme sul provider. Concedere questo permesso consentirà al cliente di gestire determinate impostazioni correlate all'isolamento del sito web.

Tieni presente che alcuni di questi permessi possono essere concessi senza garantire prima il permesso Gestione delle impostazioni di hosting .

Impostazioni PHP ereditate

Tieni presente che nelle impostazioni locali di Plesk si sovrascrivono quelle globali. Ciò vuol dire, per esempio, che le impostazioni definite a livello dell'abbonamento hanno precedenza su quelle definite a livello del piano di servizio, ma sono, in cambio, sovrascritte da quelle definite a livello del dominio.

Nota: Se cambi le impostazioni PHP per un abbonamento, l'abbonamento sarà bloccato per sync a meno che il proprietario dell'abbonamento abbia i permessi necessari per effettuare le modifiche effettuate.

Questo schema illustra la gerarchia, dal livello più in alto a quello in basso:

In questa sezione:

Installazione di PHP

Configurare gestori PHP

Estensioni e impostazioni PHP

Tipi di gestore PHP

Aggiungere versioni PHP personalizzate (Linux)

Esecuzione di script PHP dalla riga di comando

 

Leave your feedback on this topic here

If you have questions or need support, please visit the Plesk forum or contact your hosting provider.
The comments below are for feedback on the documentation only. No timely answers or help will be provided.