Quando qualcuno crea un sito web, Plesk non solo aggiunge un nuovo host virtuale al server web ma crea anche la struttura della directory del sito e riempie le directory con un determinato contenuto iniziale. Queste directory si trovano nelle corrispondenti directory di host virtuale:

  • Su Linux: /var/www/vhosts/ <domain_name>
  • In Windows: C:\inetpub\vhosts\ <domain_name>

<domain_name> si tratta del nome del dominio del sito web. La struttura di directory è definita dal modello di host virtuale predefinito (vedi le sezioni Struttura dell’host virtuale (Linux) e Struttura dell’host virtuale (Windows) per maggiori informazioni).

Se desideri cambiare i file e le directory incluse nei nuovi siti, per esempio, se desideri aggiungere script o cambiare le pagine di errore, puoi definire un modello di host virtuale. I rivenditori possono anche personalizzare modelli di host virtuale per i loro clienti.

Nota: I sottodomini hanno lo stesso stato che i domini e utilizzano la stessa struttura di directory. Di conseguenza, presentano una directory separata in /var/www/vhosts e i propri file di configurazione, come php.ini o vhost.conf.