Gli utenti Plesk possono configurare malintenzionatamente domini con nomi che sono identici ai nomi di dominio di negozi online popolari e altre risorse. Per esempio, possono usare nomi quali gmail.com o paypal.com. Quindi, tali utenti possono ricevere messaggi email inviati dai tuoi clienti a questi domini, poiché il server di posta garantisce la consegna locale.

Plesk offre una liste precompilata di nomi di popolari domini, che sono già registrati e appartengono ad aziende esistenti. Se attiverai la verifica dei nomi di dominio proibiti, gli utenti non saranno in grado di creare domini con i nomi da questa lista.

È possibile configurare la protezione su Strumenti e impostazioni> Nomi di dominio proibiti:

  • Per attivare la protezione, fai clic su Abilita sulla barra degli strumenti. Gli utenti di Plesk non saranno in grado di creare domini con i nomi della lista.

  • Per aggiungere un dominio alla lista di nomi di dominio proibiti, fai clic su Aggiungi nome di dominio e specifica il nome di dominio che desideri proibire.

  • Per modificare un Nome di Dominio nella lista, fai clic su tale nome nella colonna Nome di dominio della lista.

  • Per rimuovere uno o più nomi di dominio dalla lista, seleziona questi nomi e clicca su Rimuovi.

    image-74979.png