Configurare pagine di errore personalizzate

Quando i visitatori di un sito richiedono pagine che il server non può trovare, il server web genera e mostra una pagina HTML standard con un messaggio di errore. Si potrebbe desiderare creare proprie pagine di errore e usarle per i propri siti o directory virtuali individuali. I messaggi di errore seguenti sono quelli personalizzati più frequentemente:

  • 400 Il file richiesto non è valido. In genere significa che la sintassi usata nella URL non è corretta (ad esempio, le maiuscole dovrebbero essere minuscole; segni di punteggiatura errati).
  • 401 Non autorizzato. Il serve sta cercando una chiave crittografica dal cliente e non riesce ad ottenerla. È anche possibile che la password digitata sia errata.
  • 403 Vietato/Accesso negato. Simile a 401; per accedere al sito è necessario un permesso speciale - una password o un nome utente, se si tratta di un problema di registrazione.
  • 404 Non trovato. Il server non trova il file richiesto. Il file è stato spostato o cancellato, oppure sono stati digitati URL o nome documento errati. Questo è l'errore più comune.
  • 500 Errore del server interno. Non è stato possibile recuperare il documento HTML a causa di problemi di configurazione del server.
  • 503 Servizio temporaneamente non disponibile. Il sito non è al momento disponibile per manutenzione.

In questa sezione:

Configurazione di pagine di errore personalizzate su server Windows

Configurazione di pagine di errore personalizzate su server Linux

 

Leave your feedback on this topic here

If you have questions or need support, please visit the Plesk forum or contact your hosting provider.
The comments below are for feedback on the documentation only. No timely answers or help will be provided.