Cambiare le impostazioni della directory virtuale

Per cambiare le impostazioni di una directory virtuale all'interno di un sito web:

  1. Vai su Siti web e domini e trova il nome di dominio del sito.
  2. Fai clic su Directory virtuali.
  3. Cerca la directory per cui desideri cambiare le preferenze e clicca sull'icona corrispondente Icon_settings oppure clicca su Proprietà della Directory mentre sei all'interno della directory richiesta.
  4. Cambia le impostazioni nel modo necessario:
    • Nome - indicare il nome della directory virtuale.
    • Percorso - indicare il percorso alla directory fisica a cui è vincolata la directory virtuale.
    • Accesso origine script - selezionare questa casella di controllo per consentire agli utenti di accedere al codice sorgente se sono stati definiti i permessi di lettura o di scrittura. Il codice sorgente include script in applicazioni ASP.
    • Permesso di lettura - selezionare questa casella di controllo per consentire agli utenti di leggere file o directory e le proprietà associate.
    • Permesso di lettura - selezionare questa casella di controllo per consentire agli utenti di caricare file e le proprietà associate alla directory virtuale o per cambiare il contenuto in un file abilitato alla scrittura. L'accesso di scrittura è consentito unicamente se il browser supporta la funzione PUT del protocollo HTTP 1.1.
    • Esplorazione directory - selezionare questa casella di controllo per consentire agli utenti di visualizzare un elenco ipertestuale dei file e le sottocartelle nella directory virtuale.
    • Registrazione visite - selezionare questa casella di controllo se si desidera archiviare l'informazione sulle visite alla directory virtuale.
    • Crea applicazione - selezionare questa casella di controllo per rendere la directory web un'applicazione IIS. La directory diventa logicamente indipendnete dal resto del sito web.
    • Permessi di esecuzione - seleziona il livello adatto di esecuzione di programmi consentito per la directory virtuale.
      • Nessuno - consentire l'accesso soltanto ai file statistici come HTML o file d'immagine.
      • Solo script - consentire solo script in esecuzione, non eseguibili.
      • Script ed eseguibili - rimuovere tutte le limitazioni in modo che tutti i tipi di file possano essere eseguiti.
    • Consenti l'utilizzo di percorsi secondari - seleziona questa casella di controllo per consentire l'utilizzo di due punti nel nome del percorso quando si fa riferimento a una cartella superiore nella corrente directory. Questo permette agli utenti di spostare in alto l'albero di cartelle senza conoscere il nome di cartella o la posizione precisa nella gerarchia. Se l'opzione è selezionata, nelle proprietà delle directory di percorso principale, la casella di controllo Permesso di esecuzione non deve essere selezionata, affinché le applicazioni non abbiano la capacità di esecuzione non autorizzata di programmi nei percorsi principali.
    • Consenti l'esecuzione di applicazioni in modalità MTA (multi-threaded apartment) - selezionare questa casella di controllo per consentire l'esecuzione di applicazioni in modalità MTA (multi-threaded apartment). Altrimenti, l'applicazione verrà eseguita in modalità STA (single-threaded apartment). Usando STA, ogni pool di applicazioni viene eseguito in un processo dedicato. Con MTA, diversi pool di applicazioni concorrenti sono eseguiti in un thread che può, in alcuni casi, aumentare la performance.
    • Utilizzo di documenti predefiniti - selezionare questa casella di controllo per consentire l'utilizzo di documenti predefiniti per la directory corrente. Un documento predefinito è inviato quando gli utenti accedono alla directory sul web senza un nome di file specifico (per esempio, l'utilizzo di http://www.example.com invece di http://www.example.com/index.html). Se tale casella di controllo è deselezionata ma la casella di controllo Esplorazione directory è selezionata, il server web restituisce un elenco cartelle. Se tale casella di controllo è deselezionata ma la casella di controllo Esplorazione directory è selezionata, il server web restituisce un elenco cartelle.
    • Ordine di ricerca di documenti predefiniti - indica l'ordine in cui IIS cerca il documento predefinito, inviando all'utente il primo file disponibile che trova. Se non si trovano corrispondenze, IIS si comporta come nei casi in cui la pagina di contenuto predefinito è disabilitata.
    • Consenti l'accesso anonimo - selezionare questa casella di controllo se si desidera rendere pubblica la directory affinché gli utenti Internet siano in grado di accedere senza un'autenticazione.
    • Richiedere SSL/TLS - selezionare questa casella di controllo per abilitare l'accesso alla cartella unicamente via connessioni crittograffate con SSL.
    • Impostazioni ASP - definire impostazioni specifiche per le applicazioni web basate su ASP.
      • Se utilizzi applicazioni basate su ASP che non possono funzionare correttamente sotto le limitazioni di trasferimento di dati definite da IIS, deseleziona la casella di controllo Definito dalla directory principale corrispondente al campo che desideri cambiare e digita il numero richiesto.
      • Se desideri abilitare il debugging delle applicazioni ASP sul lato server, deseleziona la casella di controllo corrispondente Definito dalla directory principale e seleziona la casella di controllo Abilita debugging di script ASP lato server.
      • Se desideri abilitare il debugging delle applicazioni ASP a livello del cliente, deseleziona la casella di controllo corrispondente Definito dalla directory principale e seleziona la casella di controllo Abilita debugging di script ASP a livello del cliente.

        Tieni presente che se stai cercando di cambiare le impostazioni ASP per la directory root, il nome della casella di controllo di default sarà Definito da IIS invece di Definito dalla directory principale.

  5. Fai clic su OK per salvare le modifiche.
 

Leave your feedback on this topic here

If you have questions or need support, please visit the Plesk forum or contact your hosting provider.
The comments below are for feedback on the documentation only. No timely answers or help will be provided.