Abilitare la firma e-mail di DKIM

DKIM "fornisce un metodo di convalida dell'identità di un nome di dominio associato a un messaggio tramite l'autenticazione crittografica" (www.dkim.org).

La firma e-mail DKIM si abilita in modo diverso a seconda che un dominio utilizzi il server DNS Plesk o un server DNS esterno.

Abilitazione della firma e-mail DKIM per i domini che utilizzano il server DNS Plesk

Per abilitare la firma di DKIM della posta elettronica in uscita, accedi a Siti web e domini > Impostazioni della posta di un dominio e seleziona la casella di controllo Usa il sistema di protezione spam DKIM per firmare i messaggi di posta elettronica in uscita  e fare clic su OK.

Se hai attivato DKIM per un dominio, Plesk aggiunge i seguenti due record alla zona DNS del dominio (esempio.com corrisponde al nome del dominio):

  • default._domainkey.esempio.com - contiene la parte pubblica della chiave generata.
  • _ domainkey.esempio.com - contiene il criterio DKIM. È possibile modificare questo criterio.
Abilitazione della firma e-mail DKIM per i domini che utilizzano un server DNS esterno

Se utilizzi un servizio DNS esterno, la firma di DKIM funziona per i messaggi in uscita, ma il server di posta ricevente non sarà in grado di convalidare tali messaggi. Come soluzione, puoi disattivare il server DNS di Plesk e aggiungere al servizio DNS esterno un record DNS corrispondente, correlato a DKIM. In questo caso, il server di ricezione sarà in grado di convalidare i messaggi. Ulteriori informazioni su come abilitare la firma e-mail DKIM per i domini che utilizzano un server DNS esterno.

Criteri SPF e DMARC per la posta in uscita

Oltre a DKIM, per la posta in uscita Plesk supporta i criteri SPFe DMARC. DMARC esegue il criterio specificato per il trattamento dei messaggi e-mail a seconda dei risultati della verifica di DKIM e SPF. Per impostazione predefinita, DMARC utilizza un criterio generale e i messaggi che non superano la verifica non vengono eliminati. È possibile utilizzare un criterio più rigoroso. Ad esempio, si può specificare che un messaggio deve superare entrambe le verifiche di SPK e DKIM per essere accettato dal server di posta del destinatario.

È possibile modificare i criteri SPF e DMARC per il dominio nelle impostazioni DNS del dominio.

Per impostare il criterio DMARC o SPF per il dominio:

Vai a Siti web e domini > naviga fino al dominio > Impostazioni DNS e modifica i record DNS associati a SPF o a DMARC. Ad esempio, questo record contiene il criterio DMARC predefinito:

_dmarc.<tuo dominio>.	TXT	v=DMARC1; p=none

Per informazioni su DMARC e SPF, incluse le notazioni dei criteri, consultare:

 

Leave your feedback on this topic here

If you have questions or need support, please visit the Plesk forum or contact your hosting provider.
The comments below are for feedback on the documentation only. No timely answers or help will be provided.