Offrire server DNS ridomandanti

Alcuni registrar richiedono che il registrante fornisca gli indirizzi di almeno due server di nomi diversi. Lo scopo di ciò è quello di conseguire alcuni gradi di ridondanza - quando un nome di dominio è servito da due server di nomi, la risoluzione del nome continuerà anche se uno di essi smette di funzionare per qualche motivo. L'installazione di Plesk di un solo server non è in grado di soddisfare questo requisito perché viene eseguita in un'unica istanza del server. Tuttavia, se desideri fornire server DNS ridondanti ai tuoi clienti, esistono diverse opzioni disponibili:

Configurare almeno due indirizzi IP sul tuo server Plesk

In questo modo sarai in grado di aggiungere un secondo registro NS al modello DNS di tutto il server. Per farlo, segui i seguenti passaggi:

  1. Vai su Strumenti e Impostazioni > Modello DNS.
  2. Aggiungi le seguenti voci al modello DNS:
    • ns1.<domain> A *il primo indirizzo IP*
    • ns2.<domain> A *il secondo indirizzo IP*
    • <domain> NS ns1.<domain>
    • <domain> NS ns2.<domain>

Tieni presente che mentre questa configurazione soddisfa i requisiti della maggior parte di registrar, non fornisce infatti alcuna ridondanza. Se il server di nomi Plesk smette di rispondere, si arresterà la risoluzione di un nome per i domini ospitati sul server.

Utilizza i servizi cloud

Ad esempio, è possibile eseguire DNS in Amazon Cloud con l'aiuto dell'estensione "Amazon Route 53". La configurazione dell'estensione è descritta in dettaglio nella sottosezione Integrazione con Amazon Route 53, che si trova nella sezione Utilizzo di server DNS esterni.

Utilizza un server aggiuntivo

Un'altra opzione è quella di usare un server aggiuntivo come un server di nomi secondario con l'aiuto dell'estensione "Gestore DNS secondario" per Plesk. È possibile scaricare l'estensione qui: https://ext.plesk.com/packages/f58eac32-6fda-4886-8d44-d3cb7b98933e-slave-dns-manager.

Tieni presente che se stai eseguendo due o più server Plesk, puoi usarli come server di nomi secondari per ciascuno. Per esempio, se hai due server Plesk con i nomi host1.com e host2.com, puoi usare host1.com come il server di nomi principale per i domini ospitati su tale server e host2.com come un server di nomi secondario (e viceversa).

 

Leave your feedback on this topic here

If you have questions or need support, please visit the Plesk forum or contact your hosting provider.
The comments below are for feedback on the documentation only. No timely answers or help will be provided.