Configurazioni di prodotto fornite

Le seguenti configurazioni di Plesk sono disponibili su Linode.

Plesk Set di componenti
Plesk Obsidian su CentOS 7 (BYOL) Set consigliato* (Fail2Ban, ModSecurity, Firewall di Plesk e **WordPress Toolkit sono installati per impostazione predefinita).
Plesk Obsidian su Ubuntu 16.04 (BYOL) Set consigliato* (Fail2Ban, ModSecurity, Firewall di Plesk e **WordPress Toolkit sono installati per impostazione predefinita).
Plesk Obsidian su Ubuntu 18.04 (BYOL) Set consigliato* (Fail2Ban, ModSecurity, Firewall di Plesk e **WordPress Toolkit sono installati per impostazione predefinita).

Nota: *Il set di componenti Consigliato include tutti i componenti necessari per l’hosting web (compresi il server web, un server di posta, un server di database, e così via), oltre alle caratteristiche più popolari e ampiamente utilizzate. Per imparare a spostare le immagini BYOL, consulta l’argomento Scelta fra Plesk WebHost e BYOL.

Installazione di Plesk in Linode

  1. Accedi a un account Linode esistente o creane uno nuovo.

  2. Fai clic su Crea > Linode > la scheda «Un clic».

    image create1

  3. Seleziona «Plesk».

    image create3

  4. Specifica il nome host del server, ad esempio nomeserver.esempio.com.

  5. Seleziona l’immagine SO desiderata.

  6. Seleziona una regione. Se prevedi di ospitare siti web di piccole imprese, si consiglia di scegliere la zona più vicina possibile alla loro sede geografica in modo da ridurre il tempo di caricamento delle pagine per i visitatori locali.

    Per scegliere l’area più vicina, usa il test di velocità Linode.

  7. Scegli un piano prestando attenzione alla quantità di memoria che offre.

    Più sono i siti Web da ospitare, maggiore sarà il traffico generato dai siti Web ospitati e più elevata la quantità di memoria necessaria. Stima la quantità di memoria richiesta dalla tua configurazione.

    Per provare Plesk in Linode, puoi scegliere il piano Nanode 1GB più piccolo, che offre risorse sufficienti per finalità di prova. Se in seguito ti mancheranno risorse potrai ridimensionare la tua istanza.

    Per scegliere il piano più adatto per il tuo sito web, consulta la panoramica dei piani Linode (in particolare la sezione «Casi di utilizzo»).

    image create2

  8. Assegna all’istanza un’etichetta (un nome che ti aiuti a trovare l’istanza nel dashboard Linode).

  9. Scegli o crea un tag per organizzare e raggruppare le tue risorse Linode.

  10. Scegli come accedere alla tua istanza. Il modo più semplice è utilizzare il nome utente e la password root, che hai impostato qui. In alternativa, per l’accesso puoi utilizzare una chiave SSH. A tale scopo, aggiungi una nuova chiave SSH facendo clic su Aggiungi una nuova chiave SSH o seleziona una chiave aggiunta in precedenza (se disponibile).

  11. Per il funzionamento di Plesk non occorre aggiungere backup. Puoi ignorare questa opzione e passare alla fase successiva.

  12. Per il funzionamento di Plesk non occorre aggiungere un indirizzo IP privato. Puoi ignorare questa opzione e passare alla fase successiva.

    Aggiungere un indirizzo IP privato è necessario se prevedi di mantenere varie istanze nello stesso data center e desideri connetterle in modo rapido e sicuro nella rete privata. In tal caso, seleziona la casella di controllo «IP privato” e configura inoltre le regole firewall per l’istanza al fine di proteggerne il traffico di rete (una volta distribuita l’istanza).

  13. Fai clic su Crea.

L’istanza Plesk è in fase di implementazione. Al termine dell’implementazione puoi iniziare a lavorare in Plesk.

Primo accesso a Plesk

Se utilizzi il nome utente e la password root, puoi accedere a Plesk nel modo più semplice e rapido possibile: tramite la barra degli indirizzi del browser.

Per accedere a Plesk per la prima volta utilizzando la barra degli indirizzi del browser:

  1. Visita l’indirizzo https://<IP-del-tuo-linode>.
  2. Nella pagina di accesso a Plesk, specifica il nome utente e la password root che hai indicato in precedenza per la tua istanza.
  3. Verrai ricondotto alla schermata di benvenuto di Plesk. Fornisci il tuo nome e la tua e-mail di contatto, accetta il Contratto di licenza per utenti finali e imposta una password amministratore (che quindi utilizzerai per accedere a Plesk).
  4. Al termine, fai clic su Accedi a Plesk per connetterti a Plesk.

Se per l’accesso a Plesk utilizzi una chiave SSH, passa alla riga di comando dell’istanza per accedere a Plesk per la prima volta.

Per accedere a Plesk per la prima volta utilizzando la riga di comando:

  1. Passa alla riga di comando dell’istanza mediante:

  2. Esegui questo comando per generare un link di accesso una-tantum:

    sudo plesk login
    
  3. Plesk genererà due link di accesso. Vai al secondo link di accesso https://<indirizzo-IP-pubblico>/login?secret=<token_sessione>, ad esempio https://192.0.2.1/login?secret=hlHH450sx%2FAlSJHj1VWJC2qKxK6gqVxtsMkYG6bf6wc%3D

  4. Verrai ricondotto alla schermata di benvenuto di Plesk. Fornisci il tuo nome e la tua e-mail di contatto, accetta il Contratto di licenza per utenti finali e imposta una password amministratore (che quindi utilizzerai per accedere a Plesk).

  5. Al termine, fai clic su Accedi a Plesk per connetterti a Plesk.

Configurazione dell’invio di e-mail

To send emails, you do not need to additionally configure your instance because Linode does not block any mail related ports. If your emails do not reach recipients, your instance may be blacklisted because of sending spam. In this case, identify the source of the spam and contact the mail provider. Learn more in the Linode article about mail.